Condizionatore d'aria

Quanto pesa in bolletta

Condizionatore d’aria: quanto pesa in bolletta

A quanto ammonta il costo del consumo elettrico del climatizzatore?

Una domanda lecita in tempi di risparmio, peccato che la risposta non sia altrettanto semplice. Il costo del consumo elettrico di un climatizzatore dipende da vari fattori e non solo dal prezzo dell’energia elettrica in kW e dal tempo di utilizzo dell’apparecchio.

Se l’abitazione è posizionata in pieno sole e le pareti hanno un isolamento termico inefficace, il climatizzatore impiegherà più potenza per regolare la temperatura al pari del medesimo modello impiegato in un’abitazione sita in zona d’ombra e con pareti termoisolanti…

In più, il costo del consumo elettrico del climatizzatore dipende dalla classe energetica che si legge in etichetta, in altre parole, dipende dal modello! Ad esempio il costo elettrico per un climatizzatore di Classe A arriva fino a un massimo di 178 euro all’anno, una media di circa 14-15 euro al mese.

Come risparmiare elettricità sul condizionatore

Proprio come  con i termosifoni, anche i condizionatori possono essere programmati.

Sono in commercio dei termostati wifi per la programmazione giornaliera, mensile o settimanale dei termosifoni. Gli stessi termostati consentono di controllare, in remoto, la temperatura di casa.

Sappiate che esistono apparecchi analoghi anche per controllare a distanza i condizionatori anche se i dispositivi che avete in casa NON sono wifi.

Prima dell’acquisto, controllate la compatibilità del dispositivo con i condizionatori che avete in casa.

Ti potrebbe interessare
La ventilazione meccanica controllata
Organizzare casa: gli strumenti utili
Imu Tasi Tari: ecco quali sono le tasse sulla casa
Piastrelle e ceramiche: l’importante è scegliere bene